DNA. Condizionamento sociale tra scienza e giustizia

DNA-Condizionamento-sociale-tra-scienza-e-giustizia

di Piero Lorusso

Il DNA si pone come nuovo strumento analitico per trascendere e superare dicotomie storiche in seno alla criminologia tradizionale che sembravano percorrere binari paralleli senza incontrarsi mai. Garantismo e positivismo rimanevano su fronti opposti, senza mai dialogare. La questione del DNA sembra sconvolgere i vecchi paradigmi interessando l’analisi sociale, utile tanto al giurista quanto all’operatore del diritto nell’apertura di nuove probl e matiche e di prospettive future, foriere di novelli sviluppi e rigenerate argomentazioni scientifiche e professionali.


Anno di Pubblicazione: 2014
Formato: 160 × 240
Prezzo: 14,00
Pagine: 122

ISBN9788897591337
       
           
           

Piero Lorusso (Bari, 1967), avvocato cassazionista e patrocinante presso le Magistrature Superiori, si occupa di diritto penale amministrativo. È professore presso l’Università “Sapienza” di Roma.


Compralo su


logo-amazon

StampaEmail